Don Giovanni di Mozart. Manipolazioni e censure

Don Giovanni (1787) di Mozart e Da Ponte, opera dialettica al confine tra Ancien Régime e modernità, grazie al suo ruolo di prodotto artistico dalla fama eccellente e di mito elaborato in tempi e culture diversi (quello del libertino punito), offre un caso interessante per osservare le operazioni di appropriazione culturale, le censure manifeste e latenti attuate durante la sua messa in scena, nel corso della sua lunga vita sui palcoscenici internazionali.

Queste situazioni, sovente, sfuggono al pubblico del passato e a quello contemporaneo. Per questo, desidero richiamare l’attenzione sul viaggio avventuroso compiuto da quest’opera mozartiana sui palcoscenici francesi, inglesi e italiani nel corso dell’Ottocento.

Leggi tutto

BLOG- RED ANTS AND DYNOS PROJECT©

In questo blog trovate qualche passo dai miei scritti teatrali, da esperimenti narrativi in corso e dalle mie riflessioni su prodotti culturali, la loro influenza nella società di massa, rapporti fra intellettuali e potere, consapevolezza e capacità critica dei fruitori, rapporto fra cultura e social media. Gli Studi sul discorso e sull’argomentazione, insieme alla sociologia … Leggi tutto

error: Content is protected !!